Libri

HomeLibriQuaderniLa Croce Rossa Italiana

La Croce Rossa Italiana

Autore - Riccardo Romeo Jasinski Titolo libro - La Croce Rossa Italiana nell’alluvione del 4 novembre 1966. Il ruolo del Comitato di Firenze Pagine - 174 Anno pubblicazione - 2017 Formato - 15,5 x 22,5 Prezzo - 15 euro Edizione - Edizioni Tassinari ISBN - 9788899285319
Categoria:

Descrizione

 Riccardo Romeo Jasinski, Riccardo Romeo Jasinski, Colonnello commissario del Corpo Militare della C.R.I. in congedo, oltre ad essere un “Angelo del Fango”, è intervenuto in molte delle emergenze che negli ultimi anni hanno colpito l’Italia e altri paesi, ricevendo vari riconoscimenti. Costantemente impegnato nella formazione e nell’aggiornamento è Consigliere Giuridico Militare in seno alle Forze Armate, Consigliere Qualificato in Diritto Internazionale Umanitario dei Conflitti Armati ed Istruttore di Diritto Internazionale Umanitario della C.R.I. .

È stato il primo Responsabile dell’Ufficio Storico del Corpo Militare della C.R.I. ed attualmente è il Referente per il Diritto Internazionale Umanitario del Comitato C.R.I. Firenze e Responsabile dell’Ufficio Storico in quanto Cultore italiano di Storia della Croce Rossa internazionale. Si occupa anche della formazione nell’ambito dell’Emergenza del Comitato Regionale C.R.I. della Toscana.

È inoltre giornalista pubblicista ed autore di articoli e libri e Direttore di riviste e docente a contratto presso l’Università degli Studi di Pisa.

 

La Croce Rossa Italiana nell’alluvione del 4 novembre 1966. Il ruolo del Comitato di Firenze L’alluvione che colpì la città ebbe vastissima eco in tutto il mondo. Il patrimonio artistico e culturale di Firenze, pesantemente colpito dalla calamità, richiamò migliaia di giovani da tutte le nazioni, quelli che furono poi definiti “Angeli del Fango”.

Oltre a tali volontari, nella Firenze colpita operarono tutti gli attori di quella che oggi chiameremmo “Protezione Civile”: i Vigili del Fuoco, l’Esercito, le Forze dell’Ordine e, naturalmente, la Croce Rossa Italiana. Il libro è una raccolta documentale ricavata dagli archivi storici della Croce Rossa e rappresenta il primo sforzo per recuperare la relazione operativa in quei tragici momenti, tra la Pubblica Amministrazione Comunale ed una grande organizzazione nazionale e internazionale come la Croce Rossa. La pubblicazione non ha l’intento di raccontare ciò che è successo in quei giorni a Firenze, ma quello di far conoscere l’azione della Croce Rossa a livello nazionale e internazionale, in particolare nei confronti della popolazione fiorentina. Sono riportate foto dell’epoca e documenti, relazioni sui soccorsi ricevuti e distribuiti ai fiorentini, segnali inequivocabili di una città che non muore. Il libro mette in luce una parte dei soccorsi che è risultata fondamentale all’epoca, ma che fino ad oggi era rimasta ancora inedita e lontana dagli onori della storia. L’autore – Riccardo Romeo Jasinski, Angelo del Fango e Colonnello commissario (in congedo) del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana – con il suo libro ricostruisce, in maniera meticolosa e precisa, l’importante ruolo rivestito dalla Croce Rossa Italiana nella lunga opera di assistenza e soccorso alla città ferita. Grazie al paziente lavoro di analisi dell’archivio vengono riportati alla luce dati interessanti e inediti che aprono una finestra sull’enorme lavoro svolto dalla Croce Rossa Italiana per il superamento dell’emergenza.